big_bannerpassxsito

LE DUNE DI PASSOSCURO-PALIDORO

La Riserva Statale del Litorale Romano fu creata nel 1996 per arginare l’urbanizzazione devastatrice di Roma su aree di enorme valore naturale e archeologico.
Ha un perimetro di oltre 140 chilometri e si articola sulla costa da San Nicola, nei pressi delle rovine di una villa romana risalente al periodo augusteo,  alle dune di Capocotta.

Il tratto di costa che parte dalla suddetta villa romana e arriva fino a Passoscuro, è sorprendentemente scampato, finora,  alla cementificazione selvaggia. E’ un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato dalle foci di due corsi d’acqua (il Fosso Cupino a nord e il Rio Palidoro più a sud) e, all’interno della Riserva, appartiene alle aree di tipo 1 (maggiore protezione).  Sono le DUNE DI PASSOSCURO-PALIDORO!

Il cordone dunale è di bassa altezza, ma ricchissimo di specie vegetali tipiche di questi ambienti, le psammofile. Si possono ancora trovare popolazioni di specie erbacee spinescenti , prevalentemente l’eringio marittimo (Eryngium maritimum) e qualche individuo di finocchio spinoso del litorale (Echinophora spinosa), oltre ai bellissimi gigli di mare (Pancratium maritimum), che si accompagnano qua e là ad esemplari di zigolo delle spiagge (Cyperus kalli). Non mancano la camomilla marina (Anthemis maritima), la santolina delle spiagge (Othanthus maritimus), il vilucchio marittimo (Calystegia soldanella) e il ravastrello (Cakile maritima).
Tutte specie che in primavera consentono di ammirare la splendida fioritura delle dune.
Tra quelle che non fioriscono, invece, non mancano alcune specie di funghi tipici ed esclusivi dell'ambiente dunale, come Psathyrella ammophila o Gyrophragmium dunalii.
Purtroppo la presenza della gramigna delle spiagge (Agropyron junceum),  la specie capace di imbrigliare la sabbia  nelle porzioni a mare di una avanduna normalmente sviluppata, si limita a cespi  isolati qua e lá, indicando palesemente l´intensitá del calpestio  e dell´erosione da frequentazione,  che disgrega la naturale zonazione delle popolazioni della flora delle dune.
Le dune sono anche un importante luogo per le numerose specie di uccelli marini e limicoli (cioè quelli che frequentano e si nutrono in ambienti umidi e paludosi, come aironi e garzette) che frequentano questo luogo, e che possono essere osservati intorno alla foce del Rio Palidoro soprattutto alle prime luci dell’alba.
Da non dimenticare poi il Fratino, un piccolo volatile che nidifica a febbraio-marzo tra i materiali vegetali spiaggiati sulla duna embrionale. Quest’uccello è un ottimo indicatore qualitativo dell’ambiente dunale, anche se oggi è sempre più in pericolo a causa delle modificazioni del suo habitat naturale. Purtroppo, oltre che vedersela con gabbiani, corvi, canidi e altri mammiferi predatori, deve vedersela anche con l’uomo, che spesso distrugge e disturba il suo ambiente o semplicemente calpesta le sue uova camminando.

Le Dune di Passoscuro-Palidoro sono un tesoro storico e naturalistico del nostro territorio e meritano rispetto e attenzione.
Purtroppo l’indifferenza, l’incuria, l’aggressività e l’inciviltà degli uomini le stanno trasformando in una zona predata e meta di discaricatori abusivi.
Curiamole e amiamole, invece di degradarle, e sapranno ricompensarci con la bellezza che solo la Natura ci può donare.

IMG_8124.JPGStonhenge%20di%20PassoscuroIMG_3744IMG_3798IMG_0461DSC_2327ShorebirdsIMG_0417aIMG_8148AADSC_6444AACamomilla%20marina%20su%20duneDune%20di%20Passoscuro1467123402319_IMG_8148AAIMG_8113aDSC_6445
sidebar_locandinaringraziamentovotipiccolo
sidebar_pennuti

Le Dune di Passoscuro-Palidoro
d’inverno tra campi, duna e mare.
Una bella pagina di Pennuti.net

Clicca sulla locandina per leggere come è andata la raccolta firme per
I LUOGHI DEL CUORE.

Cambiamenti in vista...

29/11/2017, 19:30

Cambiamenti-in-vista...

Differenziata: arrivano nuova app, restyling del sito e modifiche a calendari di raccolta.

Interruzione Consegna Mastelli

30/10/2017, 16:27

Interruzione-Consegna-Mastelli

La consegna dei mastelli è interrotta a causa dell’esaurimento delle scorte residue.

Niente contenitori per le deiezioni canine a Passoscuro?

30/09/2017, 22:04

Niente-contenitori-per-le-deiezioni-canine-a-Passoscuro?

Dopo Parco Leonardo, per ora non è prevista l’estensione del servizio.

big_pidipagina
Create a website