facebook
twitter
gplus
linkedin
youtube
flickr
big_bannerpassxsito

MENU' VELOCE DELLE PAGINE

PIU' VISITATE

new34yjz3h3

CERCA NEL SITO

06 settembre  2018

INSERISCI LA TUA E-MAIL E

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER:

page_rrto
PASSOSCURO R-ESISTE LEGGE E ASCOLTA:
24/03/2017, 20:35



L’impianto-di-compostaggio-aerobico-non-è-una-discarica


 Ancora precisazioni su un comunicato stampa che diffonde DISINFORMAZIONE





Che noia dover scrivere certe cose. In qualche modo sembra di entrare nel merito di certe beghe politiche delle quali ci interessa poco, molto poco, ma quando ce vo’, ce vo’, come si dice a Roma.
L’antefatto è l’approvazione, ieri 23 marzo 2017, di un ordine del giorno, quello che vedete qui sotto:
 

Insomma niente di più che un "mandato al Sindaco di provvedere alla redazione di un documento di indirizzo politico finalizzato alla chiusura del ciclo dei rifiuti, attraverso la realizzazione di un impianto di compostaggio aerobico (AEROBICO!) per il trattamento dell’organico e del verde, e di una piattaforma di valorizzazione del multimateriale, individuando un’area idonea ed evitando la sottrazione di superficie agricola".
In sostanza, niente di concreto: nessun progetto esistente, nessun posa della prima pietra di qualsivoglia impianto fra due mesi, niente. Solo un atto politico. Dovuto, non scontato perché, con l’impazzare del biogas, tendere alla digestione aerobica dei rifiuti risulta quasi controcorrente, ma per ora un atto politico.
Come tale, ci sta pure che l’opposizione politica neghi il voto a favore, per carità. Scelta sacrosanta, puramente politica ma ci sta.
Poi però esce il comunicato dell’opposizione (o comunque di una parte) che giustifica il suo NO all’Ordine del Giorno presentato: 

"No alla realizzazione di una nuova discarica a Fiumicino"

DISCARICA???
Dove sta scritto DISCARICA???
QUI potete leggere il comunicato, ma, se non vi va di cliccare, qui di seguito  riportiamo uno stralcio:

"Come opposizione abbiamo votato ’no’ al documento presentato dalla maggioranza per realizzare una nuova discarica per lo stoccaggio del compost a Fiumicino. Siamo fortemente contrari e rimaniamo esterrefatti del comportamento del centrosinistra. Da una parte gli attuali amministratori di questo Comune auspicano la chiusura del centro di Maccarese che loro stessi decisero di realizzare tanti anni fa. Dall’altra cosa fanno? Ne autorizzano un altro. Che coerenza."

Ma come? Uno si fa un "mazzo" tanto per spiegare cosa sia il compost, per spiegare che il compostaggio aerobico sia la soluzione più virtuosa per il trattamento dei rifiuti organici, per auspicare l’indipendenza di Fiumicino da Roma per il conferimento e trattamento dei propri rifiuti e che succede? Succede che appena viene fatto un TIMIDO passo avanti in questa direzione qualcuno grida alla DISCARICA!
Ma per favore!
Diffondere DISINFORMAZIONE per mera opportunità politica (è presto per parlare di campagna elettorale?), in un momento in cui i cittadini andrebbero coinvolti e INFORMATI su che fine facciano, e/o dovrebbero fare, i propri rifiuti è da irresponsabili.
Ma, comunque, entriamo nel merito:
- Un impianto di compostaggio aerobico non è "una discarica per lo stoccaggio del compost"
- Gli attuali amministratori di questo Comune purtroppo non autorizzano ancora un altro centro di compostaggio, ma farebbero bene a farlo e ad auspicare la chiusura di quello di Maccarese, visto che un impianto industriale di proprietà AMA in zona di Riserva si è rivelato un cavallo di Troia e al momento è, quello sì, quasi una discarica (leggi QUI)

Ora la parte più antipatica. Quella in cui siamo costretti a rinfrescare la memoria ai firmatari "esterrefatti" di questo comunicato. Non per antipatia personale, eh, ma giusto perché, straparlando diffondendo inesattezze, parlano di COERENZA.

Coerenza vorrebbe che essi non abbiano mai voluto una discarica nel nostro territorio. Peccato che fossero proprio loro, a governare, quando nel 2008 una scellerata delibera spalancò le porte alla possibile presenza di un inceneritore e di una discarica (si parlava della discarica di Roma, eh, non dell’umido di Fiumicino...) nel nostro Comune. Non è leggenda, la potete leggere qui di seguito:


Coerenza vorrebbe anche che non si cambi idea a seconda di chi propone una soluzione. Cinque anni fa, quelli che oggi gridano alla DISCARICA! auspicavano addirittura l’ampliamento del centro di Maccarese. In particolare, deliberavano di "valutare l’ipotesi di ampliamento dell’impianto di compostaggio nella località di Maccarese, proprio nell’ottica della valorizzazione, nell’ambito del ciclo integrato dei rifiuti, di quegli impianti a basso impatto ambientale collegati alla raccolta differenziata e alla produzione di compost di qualità". 
Quello che molti non sanno, perché non erano tra i "fortunati" rappresentanti delle associazioni/comitati presenti alla riunione dei capigruppo prima dell’approvazione della delibera, è che la prima versione della stessa non parlava di "valutare", ma di "favorire". Quello che molti sanno invece è che quel famoso ampliamento era in realtà un progetto di mega impianto a biogas.
Insomma, quello che cinque anni fa era un impianto a basso impatto ambientale oggi è una discarica.
Anche in questo caso nessuna leggenda, qui di seguito il testo della delibera approvata il 27 aprile 2012:



Insomma, senza offesa, ma... speriamo che qualcuno faccia pace con il cervello e soprattutto non continui a diffondere notizie false e fuorvianti per mero calcolo opportunistico.
D’altronde gli atti passati sconfessano e rendono inverosimili le attuali posizioni; quello che ci preme è che non ci caschino i cittadini.

E adesso scrivete cento volte:

L’IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO AEROBICO NON E’ UNA DISCARICA

L’IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO AEROBICO NON E’ UNA DISCARICA

L’IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO AEROBICO NON E’ UNA DISCARICA

L’IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO AEROBICO NON E’ UNA DISCARICA

...

...

...





1
ULTIME NEWS
© 2018 Passoscuro R-esiste - All Rights Reserved - Credits
big_pidipagina
CATEGORIE
ARCHIVIO
Create a website