facebook
twitter
gplus
linkedin
youtube
flickr
big_bannerpassxsito

MENU' VELOCE DELLE PAGINE

PIU' VISITATE

new34yjz3h3

CERCA NEL SITO

28 maggio 2018

INSERISCI LA TUA E-MAIL E

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER:

page_rrto
PASSOSCURO R-ESISTE LEGGE E ASCOLTA:
31/01/2018, 22:36



E’-sparito-il-fiumicello-invalicabile


 La foce del Rio Tre Denari risulta completamente ostruita e il fosso non sfocia più a mare.



Già da qualche anno il Rio Tre Denari non sfociava a mare in modo dritto, lineare e naturale, così come in passato e così come doveva essere quando Federico Fellini scelse lo sbocco a mare di questo corso d’acqua, a sud di Passoscuro, per girare la celeberrima scena finale de "La Dolce Vita".

La palude salmastra che da un paio d’anni si creava prima che acqua dolce e l’acqua salata del mare venissero a contatto, oggi è un vero e proprio LAGO.
Già dieci giorni fa l’avevamo fotografato, ma in situazione di mareggiata sembrava che il mare e il bacino interno comunicassero; invece oggi lo specchio d’acqua che ormai sta occupando tutta la preziosa zona dunale antistante i tumuleti di Bocca di Leone risulta completamente separato dal mare calmo e trattiene tutta la plastica e i rifiuti portati sia dal fiume che, in precedenza, dalle onde.
Il Rio Tre Denari risulta particolarmente "gonfio" e non riesce a sfogare da nessuna parte.

Quello che nella fantasia poetica di Fellini era il "fiumicello invalicabile" è al momento scomparso.

Nella nostra ignoranza, ci è sembrato comunque pericoloso che una foce venisse ostruita in questo modo e abbiamo provveduto ad effettuare apposita segnalazione a chi di dovere (leggi).

Dopo il vergognoso articolo di stampa che lo scorso anno denigrò questo angolo di Riserva che tutti conoscono come la "Spiaggia della Dolce Vita", oggi non possiamo fare altro che rimarcare la mancanza di tutela di questi luoghi storici, di grande valenza naturalistica e, semplicemente, belli.












1
ULTIME NEWS
© 2017 Passoscuro R-esiste - All Rights Reserved - Credits
big_pidipagina
CATEGORIE
ARCHIVIO
Create a website