facebook
twitter
youtube
flickr
big_bannerpassxsito

MENU' VELOCE DELLE PAGINE

PIU' VISITATE

new34yjz3h3
23 gennaio 2019

CERCA NEL SITO

INSERISCI LA TUA E-MAIL E

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER:

05/07/2014, 10:12



DALLA-MACCHIA,-ALLE-DUNE-E-AL-MARE.


 Visita guidata all’Oasi WWF alla Foce dell’Arrone.



Sabato 26 ottobre
Oasi WWF alla foce Arrone
Dalla macchia, alle dune e al mare.
Sabato 26 ottobre, con appuntamento alle ore 10.30 in via Sestri Levante nei pressi della Torre di Maccarese, a Fregene Nord, le guide del WWF ci porteranno alla scoperta dell'Oasi alla Foce del Fiume Arrone.
Costo: € 8, di cui  € 5  per ingresso (gratuito soci WWF e bambini sotto i 6 anni; ridotto euro 3 per over 65 e ragazzi tra i 7 ed i 14 anni) ed € 3 per la visita guidata.


Itinerario alla nuova Oasi WWF alla Foce dell'Arrone. La Torre a vista con quella di Palidoro e con il Castello di Maccarese, era presidio militare a difesa dalle incursioni dei saraceni. Il fiume Arrone è emissario del lago di Bracciano. Dopo un percorso di 37 km sfocia in mare facendo da confine tra le località Fregene e Maccarese nel comune di Fiumicino. La foce dell'Arrone conserva ancora un certo grado di naturalità pertanto cambia aspetto a seconda delle mareggiate e delle piene, presentando una morfologia costiera sempre nuova; generalmente il corso del fiume tende a creare un ansa di foce rivolta verso Nord, più o meno estesa. Le acque intorno alla foce sono assai pescose proprio perché arricchite dalle sostanze nutrienti che porta il fiume. Permangono alcune dune, caratterizzate dalla loro tipica vegetazione. Procedendo dal mare verso l'interno si sviluppa macchia mediterranea bassa, a ridosso delle dune sabbiose, e macchia alta, all'interno. Un tipo particolare di foresta, sopravvissuta in quest'area, sono i boschi igrofili, che un tempo dominavano questi territori coperti di paludi. Sono aree depresse che si inondano durante i periodi di massima piovosità (primavera ed autunno). Formano le cosiddette "piscine", caratterizzate da frassino meridionale, ontano, pioppi e farnia. Le bonifiche di questo secolo hanno purtroppo decretato la quasi scomparsa di questo tipo di boschi.

Per la visita è obbligatoria la prenotazione al n. 06 50917817 (lun - merc- ven e sabato ore 9.30-12.30)  oppure ai cellulari: 347 8238652  o 327 4564966.
Si può anche prenotare via mail all'indirizzo cealitorale5@gmail.com, mettendo all'oggetto la parola "PRENOTAZIONE" ed indicando nome, cognome , un recapito telefonico e la visita prescelta.
La prenotazione sarà valida al ricevimento della conferma.





  Le indicazioni stradali da Passoscuro a via Sestri Levante a Fregene.


1
page_rrto
PASSOSCURO R-ESISTE LEGGE E ASCOLTA:
ULTIME NEWS
© 2018 Passoscuro R-esiste - All Rights Reserved  - Credits - Privacy Policy                                                             
big_pidipagina
CATEGORIE
ARCHIVIO
Create a website